INDICE

Curriculum

E’ nata a Sesto Fiorentino nel 1928 e vive a Firenze. Ha lavorato e fatto attività sindacale. Si è laureata come Psicopedagogista. E’ scrittrice, critico e ricercatrice.

Ha collaborato e collabora con varie Riviste. E’ presente in numerose Antologie e in Cataloghi di pittura. E’ stata tradotta, soprattutto in spagnolo. Ha avuto premi e riconoscimenti. Sue opere sono state catalogate alla Library of Congress di Washington. Il suo nome compare nella Biblioteca del Museo di Olimpia. Figura nel primo nucleo dell’Associazione delle Scrittrici Toscane voluta dall’Istituto Universitario di Italianistica di Firenze. E’ socio-fondatore di “900-Libera Cattedra di poesia”, del “Circolo Letterario Semmelweis” di Figline Valdarno e del “Perseo-Centroartivisive”. E’ stata redattrice della collana di poesia “Sagittaria” e lo è del periodico on-line “novecento poesia”.

Nel 1976, operando come volontaria presso l’Ospedale Psichiatrico di San Salvi, ha ideato una ricerca di Linguaggio Espressivo, che consiste in incontri di gruppo con raccolta di voci attraverso il metodo “tu parli io scrivo”. Ha condotto tale ricerca presso sedi pubbliche e private. Fra le sedi attuali e recenti, il Laboratorio Falteri “Stampe d’Arte”, il Centro Internazionale Studenti “Giorgio La Pira”, Scuole del Circolo Didattico di Pontassieve.

Sono nati e nascono “periodici artigianali”, pubblicazioni su Rivista e i volumi: “Armando e Marcella” a cura del C.L.S. di Figline Valdarno – “Dialoghi a Solliccianino” a cura dell’AICS di Firenze – “Olindo del fuoco / Poesia dall’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Montelupo” a cura delle Edizioni Caffè Letterario Giubbe Rosse – “Voglia di incontrarsi”, da incontri nel Carcere di Prato, a cura della Collana La Voce, anno 2008.

Per questa attività ha tenuto incontri seminariali presso la Cattedra di Letteratura Spagnola del Dipartimento Universitario di Lingue Neolatine. Il suo Archivio di Linguaggio Espressivo è stato accolto presso la Cattedra di Sociologia della Comunicazione di Firenze.

A iniziare dall’anno 1975 ha pubblicato i libri di poesia, in versi e in prosa: “L’amore e altro”, Nuovedizioni Enrico Vallecchi con prefazione di Carlo Betocchi – “L’Arca di Noè”, Collana Gazebo – “In mezzo al cerchio”, Edizioni Caratteri – “Tre voci e una mano”, Edizioni del Leone – “Diamanti”, Edizioni Masso delle Fate “Agrodolci /Novelle”, Edizioni Polistampa – “Paesaggio mobile”, Edizioni Tabula Fati – “Dalla terra muovo”, Book Editore – “Il sentimento della storia”, Quaderni di Novecento Poesia – “Agli amici di Villa Ulivella”, Collana La Voce – “Libertà e bisogno”, Autobiografia in breve, Bastogi Editrice, anno 2008.

Dall’anno 2005 è nato, su idea di Fiorella Falteri, il periodico “Voce-Viva” – viaggio di Alberta Bigagli nei sentieri nascosti del Linguaggio Espressivo”. E’ Presidente della “Associazione ABBI’-Psicologia e parola poetica”.Nel 2007, dal libro “Olindo del fuoco” è stata prodotta e messa in scena a cura di Sergio Ciulli l’opera teatrale “Ti sei accorta Alberta?. . .”

A fine 2009 esce l’opera completa di poesia “Amore fu – la poesia di una vita” con Passigli Poesia, collana fondata da Mario Luzi, a cura di Valerio Nardoni. Con tale opera ha partecipato al “Parma Poesia Festival Internazionale” del 2010.

E’ stata inclusa in “Archivio della voce dei poeti”, creato a Firenze da “MultiMedia91”. Nel 2011 viene premiata come poeta col Filo d’Argento dall’Auser in Palazzo Vecchio.

Nel 2012 esce, ancora con Passigli Poesia, “Dopo la terra”, prefazione di G.Marchetti, che avrà nel 2013 al Contini Bonacossi di Capezzana il primo premio ex-aequo.

Continua la sua presenza come Presidente di Giuria al premio Mario Gori dell’Assoc. F.Paolieri di Impruneta. Continuano i suoi rapporti di poesia con Chille de la Balanza di San Salvi e con gli Alcolisti Anonimi, sezione Oltrarno. Vengono di nuovo realizzati su lei DVD, dal gruppo teatrale Codice Ivan e da Multimedia91. Tre le nuove Antologie poetiche che la includono: La Fede, Edilazio Roma a cura di M.Onofrio – L’Evoluzione delle forme poetiche, Kairòs edizioni a cura di Di Stefano Busà e A. Spagnuolo – Voci Fiorentine, Ibiskos-Ulivieri, a cura di Lia Bronzi.

Nel 2013 esce per l’editrice Valigie Rosse di Livorno “Morirai con un foglio in mano- storie di una telefonista”, subito premiato al Book Festival di Pisa, con Prefazione di Ginevra Di Marco.